Cesena in B: che ricordi al Macrelli

La ripartenza del Cesena nel 2018 ha un luogo ben preciso

Il Cesena è tornato nella categoria che gli spetta. Festa grande, piazza del Popolo zeppa come un uovo in attesa di quello pasquale, bottiglie che si stappano, grande riconoscimento di un campionato monstre per merito di un tecnico che ha trovato l’alchimia giusta tra giocatori di esperienza e giovani del vivaio.

Quando si va in “paradiso” è bene ricordare il caldo degli inferi dove si è ri-partiti, soprattutto se il passato prossimo dista appena sei anni. Una scheggia che ha trafitto animo e orgoglio di tanti tifosi, il cui inizio porta una data e un luogo ben preciso: San Mauro Pascoli stadio Macrelli 1 agosto 2018. È il giorno della ripartenza del nuovo Cesena, in un afosissimo pomeriggio anticipatore delle vacanza estive. La Sammaurese aveva programmato una tranquilla amichevole contro il Romagna Centro, d’incanto si ritrova di fronte il Cesena Fc, appena nato dalle ceneri del fallimento. È la prima uscita ufficiale dei colori bianconeri, in un percorso a ostacoli talmente veloce che gli addetti del Romagna Centro sistemano al volo i pulmini della società per apporre le scritte della nuova squadra.

Il motivo è semplice: tutto quello che il neonato Cesena aveva in dote apparteneva al sodalizio di Daniele Martini, giocatori e allenatore compresi. Una data storica merita un pubblico delle grandi occasioni che in un migliaio affolla gli antichi gradoni del Macrelli preferendoli a una giornata in spiaggia, in fondo distante pochi chilometri. Quello del popolo bianconero è un chiaro atto di fedeltà ai colori per un futuro prossimo alquanto incerto.

La partita si rivela una sgambata di inizio agosto tutt’altro che noiosa per uno scoppiettante pareggio di quattro reti (2-2 il finale). Di quel Cesena rimarrà poca traccia nelle settimane a venire per una rosa destinata ad essere più competitiva. E scherzo del destino di quel pomeriggio oggi è rimasto solo un giocatore a calcare quel terreno: Francesco Campagna. Allora era l’under del Cesena, oggi è il capitano della Sammaurese.

Pochi giorni dopo alla corte bianconera arriverà un altro giocatore che invece continua a vestire la maglia del cavalluccio, tra i protagonisti del salto in B: Andrea Ciofi. È l’unico rimasto di quell’esperienza partita dalla D, in campo al Macrelli insieme a Campagna in quel freddo 20 gennaio del 2019 quando il Cesena in campionato espugnò San Mauro (0-2). Quel pomeriggio fu chiuso il cavalcavia sovrastante lo stadio, in un evento mai più ripetuto.

Diciamo la verità, se il Cesena oggi festeggia il grande balzo lo deve anche quegli attimini tutt’altro che… fuggenti.

Foto di Mauro Penzo

1 agosto 2018
Sammaurese – Cesena 2-2
Sammaurese (4-3-3): Hysa (1’ st Baldassarri); Alberighi (1’ st Paterni), N. Lombardi (1’ st Rosini), Maioli (1’ st Salvi), Soumahin (1’ st Muccioli); Pepe (1’ st Cocco), Merciari (1’ st L. Lombardi), Scarponi (1’ st Errico); Bonandi (1’ st Sapucci), Zuppardo (1’ st Santoni), Toromani (1’ st Louati). All. Mastronicola
Cesena (4-3-1-2): Passaniti; Zamagni (14’ st Valeri), Cola (1’ st Corvino), Rossi, Bisoli; Tola, Gori (1’ st Andreoli), Pasquini (24’ st T. Lombardi); Campagna (19’ st Pastorelli); Zammarchi (28’ st Lanzafame), Casadei (37’ st Gobbi). All. Angelini
Arbitro: Arienti di Cesena
Reti: 25’ pt Rossi, 6’ st Sapucci, 10’ st Zammarchi, 11’ st Santoni

Filippo Fabbri

Scrivere, scrivere, scrivere. Per lavoro e per passione: sport, wine, food, libri e tanto, tanto altro
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy. Noi e i nostri partner pubblicitari selezionati possiamo archiviare e/o accedere alle informazioni sul tuo dispositivo, come i cookie, identificatori unici, dati di navigazione. Puoi sempre scegliere gli scopi specifici legati al profilo accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie, e puoi sempre revocare il tuo consenso in qualsiasi momento facendo clic su "Gestisci consenso" in fondo alla pagina.

Elenco di alcune possibili autorizzazioni pubblicitarie:

Puoi consultare: la nostra lista di partner pubblicitari, la Cookie Policy e la Privacy Policy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy