La Sammaurese riparte da Mirko Taccola

Pubblicato su Il Corriere Romagna, “La Sammaurese ha deciso riparte da Mirko Taccola”, 1 luglio 2024

Cinquantasei giorni dopo l’ultima gara la Sammaurese riparte dagli stessi: il diesse Pietro Tamai e il mister Mirko Taccola. Della serie, squadra che vince non si cambia. Anche se in realtà la conferma del tandem dice qualcosa di più. Ovvero che l’affaire con il gruppo Cianciaruso non è andato a buon fine. Secondo indiscrezioni, a fare saltare un possibile accordo sarebbe stato un problema di quote di acquisto. La società era disposta a cedere il 51 per cento, oltre non sarebbe andata. L’imprenditore bergamasco voleva di più e quindi tanti saluti.

E allora avanti con la double “T” (Tamai&Taccola) che la scorsa stagione ha dato ampie garanzie di intesa, portando a casa un obiettivo salvezza tutt’altro che scontato. “Riprendiamo il filo del discorso laddove l’avevamo lasciato – spiega Tamai – Ci siamo arrivati lentamente ma ci siamo arrivati e questa è la cosa più importante. Tra noi si è creata un’intesa fortificata dal lavoro di tutti i giorni e quindi siamo contenti di ripartire insieme”.

Non nasconde la sua soddisfazione Taccola che aveva messo la permanenza a San Mauro tra le sue priorità. “Ho messo la Sammaurese quale mia prima scelta. Non nascondo che ho rifiutato e rimandato offerte che mi sono arrivate. Ripartiamo ancora con più entusiasmo e con alcune certezze che la scorsa stagione non avevamo. Come squadra infatti abbiamo una base su cui ripartire tant’è che con Pietro durante questo periodo abbiamo mantenuto i contatti. Voglio essere chiaro sin da subito: chi sposa il progetto Sammaurese deve sapere che deve dare il massimo e anche qualcosa di più rispetto al campionato alle spalle, che dobbiamo dimenticare perché da oggi inizia una nuova storia”.

Riguardo la rosa sono partiti a metà campo Campagna, Tacconi e Nisi, in attacco Gasperoni. Del blocco dello scorso anno si punta alla conferma soprattutto del reparto difensivo, dagli esterni di fascia Bolognesi e Scanagatta, passando per Morri e Canalicchio al centro della difesa.
Filippo Fabbri

 

Filippo Fabbri

Scrivere, scrivere, scrivere. Per lavoro e per passione: sport, wine, food, libri e tanto, tanto altro
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy. Noi e i nostri partner pubblicitari selezionati possiamo archiviare e/o accedere alle informazioni sul tuo dispositivo, come i cookie, identificatori unici, dati di navigazione. Puoi sempre scegliere gli scopi specifici legati al profilo accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie, e puoi sempre revocare il tuo consenso in qualsiasi momento facendo clic su "Gestisci consenso" in fondo alla pagina.

Elenco di alcune possibili autorizzazioni pubblicitarie:

Puoi consultare: la nostra lista di partner pubblicitari, la Cookie Policy e la Privacy Policy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy