Lucarelli: Omicidio Pascoli, tra cronaca nera e poesia

“A meno che non si tratti di romanzi gialli è difficile che la letteratura italiana venga associata alla cronaca nera, quasi fossero due mondi così distanti, uno in cielo e l’altro in terra, da non toccarsi mai. Soprattutto quella che viene considerata la sua forma più pura, la poesia. E invece, senza scomodare l’omicidio di Pier Paolo Pasolini, già nella seconda metà dell’Ottocento abbiamo avuto un poeta detective, impegnato a indagare sull’omicidio del padre. Il detective si chiama Giovanni Pascoli e indaga insieme a suo fratello Raffaele”.

(Carlo LucarelliIl Venerdì 22 aprile 2022)

Filippo Fabbri

Scrivere, scrivere, scrivere. Per lavoro e per passione: sport, wine, food, libri e tanto, tanto altro
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy. Noi e i nostri partner pubblicitari selezionati possiamo archiviare e/o accedere alle informazioni sul tuo dispositivo, come i cookie, identificatori unici, dati di navigazione. Puoi sempre scegliere gli scopi specifici legati al profilo accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie, e puoi sempre revocare il tuo consenso in qualsiasi momento facendo clic su "Gestisci consenso" in fondo alla pagina.

Elenco di alcune possibili autorizzazioni pubblicitarie:

Puoi consultare: la nostra lista di partner pubblicitari, la Cookie Policy e la Privacy Policy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy