Sammaurese, ecco Nicolò Scalini

Pubblicato sul Corriere Romagna, 13 dicembre 2023: “La Sammaurese adesso può salire diversi Scalini

Neanche il tempo di disfare la vecchia borsa del Riccione, prendere la nuova e metterci dentro il materiale con i colori giallorossi, un paio di allenamenti con i nuovi compagni, e via già in campo la domenica a dirigere il traffico. Nicolò Scalini ha esperienza da vendere in serie D ma mai gli era capitato un blitz così celere come quello contro il Mezzolara nel turno scorso. “Diciamo che è stato tutto veloce e inaspettato – racconta il giocatore – Il direttore sportivo Tamai da anni mi voleva in altre piazze, nella maniera più imprevedibile sono venuto nella squadra che non avrei immaginato sino a un po’ di tempo fa”.

Scalini non è un giocatore qualsiasi per un ambiente come San Mauro. Prima di tutto per il numero di presenze in quarta serie (Imolese, Forlì, Lentigione, Riccione per citare quattro maglie): grasso che cola in una squadra che in questa stagione in tanti pomeriggi ha registrato l’età media di 20 anni nella distinta dei giocatori in campo. Poi per il ruolo a metà campo al quale sono già state consegnate le chiavi così come la fascia da vicecapitano per motivi anagrafici. “Appena arrivato il tecnico Taccola è stato chiaro con il sottoscritto, dicendomi cosa voleva da me. Confesso che l’impatto non è stato semplice perché nelle gambe non avevo i 90 minuti, dal momento che a Riccione sono sceso in campo in tante partite ma senza giocarne una intera. E infatti negli ultimi dieci minuti domenica scorsa ho accusato i crampi, anche se tutto sommato pensavo peggio”.

Un esordio, il suo, baciato da una vittoria che mancava da cinque turni. “Meglio non poteva iniziare questa avventura. Siamo partiti bene, poi dovevamo gestire meglio la palla e sfruttare le occasioni che ci sono capitate in contropiede. Abbiamo rischiato qualcosa ma alla fine sono arrivati tre punti importanti”.

Sul prosieguo di stagione il centrocampista la vede così. “È un campionato equilibrato senza una squadra che ammazza il girone. Per quanto riguarda la salvezza dovremo lottare sino alla fine e levarci il prima possibile dalle sabbie mobili”.

A partire da sabato prossimo quando al Macrelli arriverà il Progresso in un altro match da dentro o fuori.

Filippo Fabbri

Scrivere, scrivere, scrivere. Per lavoro e per passione: sport, wine, food, libri e tanto, tanto altro
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy. Noi e i nostri partner pubblicitari selezionati possiamo archiviare e/o accedere alle informazioni sul tuo dispositivo, come i cookie, identificatori unici, dati di navigazione. Puoi sempre scegliere gli scopi specifici legati al profilo accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie, e puoi sempre revocare il tuo consenso in qualsiasi momento facendo clic su "Gestisci consenso" in fondo alla pagina.

Elenco di alcune possibili autorizzazioni pubblicitarie:

Puoi consultare: la nostra lista di partner pubblicitari, la Cookie Policy e la Privacy Policy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy