Sammaurese, parla l’ultimo sopravvissuto

Articolo uscito sul Corriere Romagna, “Il sopravvissuto Bonandi”, 24 luglio 2023

Nel caso di una nuova stagione tv di “Sopravvissuti” sarebbe chiamato per direttissima tra gli interpreti principali. Perché in una San Mauro calcistica che si svuota dei giocatori e dirigenti storici, lui è rimasto l’unico a non fare le valigie. A Thomas Bonandi non è passato neanche per l’anticamera del cervello di abbandonare i colori giallorossi per approdare sul colle di San Marino o più frequentemente in quel di Forlì, maglia che ha vestito quattro anni fa. In sei hanno seguito Protti e Martini nella nuova avventura coi galletti, Bonandi invece ha detto no, a San Mauro sto bene e qui chiuderò la carriera. Neo papà da poco e imprenditore nel paese pascoliano, la sua è una scelta di vita che prolunga a 14 i campionati con la Sammaurese. Per comprendere il mutamento epocale avvenuto in questa stagione basterebbe guardare la formazione che affrontò il Parma otto campionati fa. Solo uno il nome rimasto da quella trasferta al Tardini: il 10 di Bonandi.

Bonandi, si sente un sopravvissuto?
Mah per certi aspetti sì, perché mai era capitata una situazione simile. Con l’addio di Marcello Scarponi approdato nel campionato sammarinese sono praticamente rimasto da solo degli storici di questa avventura in D.

La spaventa?
No, anzi è uno stimolo in più. Essendo il più anziano avrò una responsabilità in più verso i tanti giovani che arriveranno.

Come sarà la Sammaurese 2023/24?
Francamente fatico a dirlo perché tanti giocatori non li conosco ed è presto per valutazioni. Oltre ai pochi rimasti, ho conosciuto Pacchioni a Forlì, così come Sedioli. Ma è difficile fare valutazioni. Solo di una cosa sono certo.

Quale?
Salvarsi sarà durissima. Probabilmente delle 9 stagioni in serie D, questa sarà la più difficile. Uno stravolgimento del genere richiede tempo e per una squadra che deve salvarsi non è facile.

Cosa ne pensa di tanti ex compagni approdati a Forlì?
Alcuni li posso capire, di altri non condivido la loro scelta. Ognuno comunque è libero di fare le proprie valutazioni.

Con mister Taccola ha parlato?
Sì diverse volte e mi ha fatto un’ottima impressione.

 

 

Filippo Fabbri

Scrivere, scrivere, scrivere. Per lavoro e per passione: sport, wine, food, libri e tanto, tanto altro
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy. Noi e i nostri partner pubblicitari selezionati possiamo archiviare e/o accedere alle informazioni sul tuo dispositivo, come i cookie, identificatori unici, dati di navigazione. Puoi sempre scegliere gli scopi specifici legati al profilo accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie, e puoi sempre revocare il tuo consenso in qualsiasi momento facendo clic su "Gestisci consenso" in fondo alla pagina.

Elenco di alcune possibili autorizzazioni pubblicitarie:

Puoi consultare: la nostra lista di partner pubblicitari, la Cookie Policy e la Privacy Policy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy